Indietro"Il Resto del Carlino - Faenza Lugo" del 28.06.2014
L’anno chiude in bellezza con il riciclo: lo “scarto” ha impegnato 82 scuoleIl “riciclo”, ovvero la realizzazione di oggetti utilizzando materiale di scarto, è stato il tema di due concorsi che hanno coinvolto altrettante scuole del territorio lughese. La classe 5a Geometri dell’Istituto tecnico “Stoppa – Compagnoni” di Lugo ha t

Il “riciclo”, ovvero la realizzazione di oggetti utilizzando materiale di scarto, stato il tema di due concorsi che hanno coinvolto altrettante scuole del territorio lughese. La classe 5a Geometri dell’Istituto tecnico “Stoppa – Compagnoni” di Lugo ha trionfato al concorso “Leonardo e vinci”, che si svolto nell’ambito del Progetto Leonardo. Il concorso nato da una collaborazione tra l’azienda Eco-Recuperi di Solarolo (impegnata nello sviluppo di servizi ambientali per uffici) e la multiservizi Hera. Obiettivo, sensibilizzare la raccolta differenziata ed il riuso nelle scuole, in particolare delle cartucce per stampanti. Nel corso della premiazione, svoltasi a fine anno scolastico, stato sottolineato che nel 2013, a livello nazionale, sono state 1143 le scuole cha hanno aderito all’iniziativa conferendo il materiale di scarto negli appositi Eco-Box, e in particolare nella nostra provincia se ne contano 26 a Lugo, 54 a Ravenna e 12 a Faenza, “numeri soddisfacenti che fanno ben sperare e testimoniano una sensibilit crescente riguardo a questo tema”.

Il concorso prevedeva la realizzazione della nuova brochure del Progetto Leonardo, con in palio una postazione informatica completa, assegnata alla 5a Geometri assistita dal docente Riccardo Francone. Dopo la consegna del premio, organizzatori e ospiti hanno lasciato i ragazzi al loro ultimo giorno di scuola auspicando che “si continui, e si migliori, la raccolta differenziata in ambito scolastico, poich la salvaguardia dell’ambiente e l’ottimizzazione del riciclo sicuramente un buon insegnamento”. Era invece rivolto ai pap della classe seconda il concorso “Io riciclo, tu ricicli… voi ricilate”, svoltosi alla scuola elementare “G. Carducci” di Barbiano di Cotignola.

Le premiazioni hanno avuto luogo durante la festa di fine anno scolastico. L’iniziativa, promossa dalla maestra di scienze Barbara Randi, aveva l’obiettivo di coinvolgere maggiormente quei genitori che, per motivi lavorativi, sono meno presenti nella vita scolastica dei figli, nonch sensibilizzare al rispetto dell’ambiente. Il tema era quello degli addobbi: oggetti per la casa, per i giardini o legati a qualche festivit come Natale e Pasqua, da realizzare utilizzando esclusivamente materiali riciclati. Vincitore assoluto del concorso, con un addobbo per il giardino, risultato Stefano Cattabriga, premiato dal sindaco Luca Piovaccari e dalla dirigente dell’Istituto comprensivo “Don Stefano Casadio”, Rita Lugaresi.

Ai 17 pap partecipanti sono stati consegnati gli attestati di frequenza e premi vari raccolti grazie ai numerosi sponsor. Le opere realizzate dai pap sono state esposte a Barbiano in occasione del Palio di Alberico che si tenuto l’ultimo week end di maggio. Ma l’attivit di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente portata avanti dalla scuola primaria di Barbiano continua la raccolta dei tappini di plastica. Il prossimo appuntamento sar a settembre, alla riapertura della scuola.

 

Lorenza Montanari





 
cloudways - Realizzazione siti web LoZooDiVenere www.lozoodivenere.it