La «bolla» delle terre rare è arrivata all’epilogo: Molycorp in Chapter 11

Sembrava l’emergenza del secolo, destinata a consegnare le nostre industrie strategiche in ostaggio alla Cina. Ma quella delle terre rare è stata piuttosto una delle più clamorose “bolle” nella storia delle materie prime. Una parabola che è giunta ieri all’epilogo con la richiesta del Chapter 11 da parte di Molycorp: l’unico produttore statunitense – e uno dei pochissimi occidentali – di questi 17 metalli strategici, non più preziosi come qualche anno fa, ma tuttora insostituibili in numerose applicazioni hi-tech. L’irresistibile ascesa e il successivo crollo della società di Greenwood, in Colorado, rispecchia quello delle terre rare. La Cina , che ne domina la produzione, aveva iniziato dal 2009 a limitarne in modo sempre più rigido di Sissi Bellomo – Il Sole 24 Ore – leggi su https://24o.it/aOYlVR