Messaggero Veneto: L’ecobox può essere richiesto

Per il servizio di raccolta delle cartucce scariche sarà utilizzato un Ecobox, uno scatolone da sistemare in azienda che periodicamente sarà svuotato dagli stessi responsabili del progetto. Durante la raccolta dei rifiuti gli operatori effettueranno la pesatura dei rifiuti e tali dati saranno inseriti in un apposito software in modo da poter fornire alla Net, con cadenza trimestrale, informazioni sui nominativi dell’azienda o ente pubblico fruitore del servizio e il peso dei rifiuti raccolti in quel periodo. La Eco-Recuperi organizzerà il proprio personale con vestiario, cartellino di riconoscimento (foto) e formazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *