Nuove disposizioni sul certificazione antimafia

Con l’entrata in vigore del libro II del D. Lgs.159/2011 (cd. “Codice Antimafia”), dal 13 febbraio 2013 è abrogato il DPR 252/1998 che disciplinava, tra l’altro, il rilascio della certificazione camerale “con dicitura antimafia”. Da questa data, le Camere di commercio non possono più emettere i “certificati antimafia”. Il D. Lgs.159/2011, ha introdotto una nuova disciplina della documentazione antimafia. Le Camere di commercio non possono più emettere i “certificati antimafia”.  

A regime, le verifiche dovranno essere compiute attraverso la consultazione di una Banca dati nazionale unica della documentazione antimafia, istituita dall’art. 96 del Codice, ma non ancora realizzata. Fino all’attivazione della banca dati unica, la competenza a rilasciare la documentazione antimafia è delle Prefetture“.

Eco-Recuperi Srl 

Uffici Amministrativi