Sistri: a volte ritornano…

La Camera ha approvato il maxiemendamento, come già precedentemente deciso dal Senato ed il SISTRI è rientrato dalla finestra. Il maxiemendamento di modifica al decreto 138/2011 l’ha infatti riesumato e lo renderà operativo dal 9 febbraio 2012 per tutti tranne che per le imprese con meno di 10 dipendenti, per cui il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti sostituirà i moduli cartacei solo da giugno 2012.

Nel frattempo, si dovrà lavorare per verificare che il software sul quale gira il Sistri, le usb e le black box funzionino a dovere. Infatti entro metà dicembre sono in arrivo test di funzionamento preventivi del nuovo sistema di controllo, e nuove semplificazioni Sistri per alcune tipologie di rifiuti prive di “specifiche caratteristiche di criticità ambientale”; possibili anche “tecnologie di utilizzo più semplice“.

Per saperne di più vi suggeriamo la seguente lettura di Stefano Maglia (Docente di Legislazione ambientale presso la facoltà di Scienze ambientali dell’Università di Parma)