Anno: 2015

Sono diponibili le autorizzazioni aggiornate di Eco-Recuperi. Visita la pagina autorizzazioni per scaricare tutti i pdf. Staff di Eco-Recuperi

Siamo a segnalare per tutti i soggetti obbligati le prossime scadenze SISTRI del 31 Gennaio 2015: 1) iscrizione per i soggetti obbligati che non hanno ancora ottemperato all’obbligo Sono SOGGETTI OBBLIGATI all’adesione al sistema SISTRI: •PRODUTTORI di RIFIUTI PERICOLOSI con piu’ di 10 dipendenti •TRASPORTATORI di RIFIUTI PERICOLOSI •IMPIANTI di DESTINO di RIFIUTI PERICOLOSI •INTERMEDIARI […]

Pronti i modelli MUD 2015: le novita’ di quest’anno inserite nel modello unico di dichiarazione ambientale. Nel 2015 sarebbe dovuto sparire il MUD, per essere definitivamente sostituito dal SISTRI, invece anche quest’anno bisognera’ presentarlo. Sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale del 27 dicembre 2014 stato pubblicato il decreto che disciplina la presentazione del MUD per […]

Dal prossimo anno, progetto di ministeri Ambiente-Istruzione Roma, 14 gennaio 2015 –L’educazione ambientale diventera’ materia scolastica obbligatoria, dalla materna alla secondaria superiore, dal prossimo anno. Il progetto dei ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione. A quanto si apprende, ci saranno dieci argomenti base, dai rifiuti alla biodiversita’, che saranno affrontati anche nell’ambito di altre materie. Le linee […]

Il 3 dicembre, Giornata internazionale delle persone con disabilita’, al ridotto del Teatro Alighieri sono state premiate tutte le imprese partecipanti al bando di concorso istituito dalla Provincia di Ravenna “Il giusto, piu’ del dovuto”, un riconoscimento alle realta’ del territorio, imprese ecooperative sociali, che si sono distinte nell’assunzione di persone disabili. Le prime classificate […]

E’ ancora in corso la discussione in Parlamento circa le modifiche gestionali del sistema SISTRI quali pagamenti di contributi, cancellazioni, proroghe delle sanzioni, ecc. Alla data attuale ancora non si sa se tali modifiche saranno inserite nei decreti di stabilità o nel consueto decreto “milleproroghe” solitamente pubblicato in Gazzetta a fine anno. In attesa che […]