Codici EER (CER) – 16 00 00

Torna all’elenco Codici EER (CER)

CodiceDescrizione codice EER (secondo D.L 77/2021)TipoTrattato
16 00 00RIFIUTI NON SPECIFICATI ALTRIMENTI NEL'ELENCO.
16 01 00VEICOLI FUORI USO APPARTENENTI A DIVERSI MODI DI TRASPORTO (COMPRESE LE MACCHINE MOBILI NON STRADALI) E RIFIUTI PRODOTTI DALLO SMANTELLAMENTO DI VEICOLI FUORI USO E DALLA MANUTENZIONE DI VEICOLI (TRANNE 13, 14, 16 06 E 16 08).
16 01 03Pneumatici fuori usoNP
16 01 04*Veicoli fuori usoP
16 01 06Veicoli fuori uso, non contenenti liquidi nè altre componenti pericoloseNP
16 01 07*Filtri dell'olioP
16 01 08*Componenti contenenti mercurioP
16 01 09*Componenti contenenti PCBP
16 01 10*Componenti esploosivi (ad esempio "air bag")P
16 01 11*Pastiglie per freni, contenenti amiantoP
16 01 12Pastiglie per freni, diverse da quelle di cui alla voce 16 01 11NP
16 01 13*Liquidi per freniP
16 01 14*Liquidi antigelo contenenti sostanze pericoloseSP
16 01 15Liquidi antigelo diversi da quelli di cui alla voce 16 01 14SNP
16 01 16Serbatoi per gas liquefattoNP
16 01 17Metalli ferrosiNP
16 01 18Metalli non ferrosiNP
16 01 19PlasticaNP
16 01 20VetroNP
16 01 21*Componenti pericolosi diversi da quelli di cui alle voci da 16 01 07 a 16 01 11, 16 01 13 e 16 01 14P
16 01 22Componenti non specificati altrimentiNP
16 01 99Rifiuti non specificati altrimentiNP
16 02 00RIFIUTI PROVENIENTI DA APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE.
16 02 09*Trasformatori e condensatori contenenti PCBPRichiedi
16 02 10*Apparecchiature fuori uso contenenti PCB o da essi contaminate, diverse da quelle di cui alla voce 16 02 09PRichiedi
16 02 11*Apparecchiature fuori uso, contenenti clorofluorocarburi, HCFC, HFCPRichiedi
16 02 12*Apparecchiature fuori uso, contenenti amianto in fibre libereP
16 02 13*apparecchiature fuori uso, contenenti componenti pericolosi (1) diversi da quelli di cui alle voci 16 02 09 e 16 02 12 - (1) Fra i componenti pericolosi di apparecchiature elettriche ed elettroniche possono rientrare gli accumulatori e le batterie di cui alle voci 16 06, contrassegnati come pericolosi; commutatori a mercurio, vetri di tubi a raggi catodici ed altri vetri radioattivi ecceteraPRichiedi
16 02 14Apparecchiature fuori uso, diverse da quelle di cui alle voci da 16 02 09 a 16 02 13NPRichiedi
16 02 15*Componenti pericolosi rimossi da apparecchiature fuori usoPRichiedi
16 02 16Componenti rimossi da apparecchiature fuori uso diversi da quelli di cui alla voce 16 02 15NPRichiedi
16 03 00PRODOTTI FUORI SPECIFICA E PRODOTTI INUTILIZZATI.
16 03 03*Rifiuti inorganici contenenti sostanze pericoloseSP
16 03 04Rifiuti inorganici, diversi da quelli di cui alla voce 16 03 03SNP
16 03 05*Rifiuti organici contenenti sostanze pericoloseSP
16 03 06Rifiuti organici, diversi da quelli di cui alla voce 16 03 05SNP
16 03 07*Mercurio metallicoP
16 04 00ESPLOSIVI DI SCARTO.
16 04 01*Munizioni di scartoP
16 04 02*Fuochi artificiali di scartoP
16 04 03*Altri esplosivi di scartoP
16 05 00GAS IN CONTENITORI A PRESSIONE E SOSTANZE CHIMICHE DI SCARTO.
16 05 04*Gas in contenitori a pressione (compresi gli halon), contenenti sostanze pericoloseSPRichiedi
16 05 05Gas in contenitor a pressione, diversi da quelli di cui alla voce 16 05 04SNPRichiedi
16 05 06*Sostanze chimiche di laboratorio contenenti o costituite da sostanze pericolose, comprese le miscele di sostanze chimiche di laboratorioSP
16 05 07*Sostanze chimiche inorganiche di scarto contenenti o costituite da sostanze pericoloseSP
16 05 08* Sostanze chimiche organiche di scarto contenenti o costituite da sostanze pericoloseSP
16 05 09Sostanze chimiche di scarto diverse da quelle di cui alle voci 16 05 06, 16 05 07 e 16 05 08SNPRichiedi
16 06 00BATTERIE ED ACCUMULATORI.
16 06 01*Batterie al piomboPRichiedi
16 06 02*Batterie al nichel-cadmioPRichiedi
16 06 03*Batterie contenenti mercurioPRichiedi
16 06 04Batterie alcaline (tranne 16 06 03)NPRichiedi
16 06 05Altre batterie ed accumulatoriNPRichiedi
16 06 06*Elettroliti di batterie ed accumulatori, oggetto di raccolta differenziataP
16 07 00RIFIUTI DELLA PULIZIA DI SERBATOI E DI FUSTI PER TRASPORTO E STOCCAGGIO (TRANNE 05 E 13).
16 07 08*Rifiuti contenenti oliP
16 07 09*Rifiuti contenenti altre sostanze pericoloseP
16 07 99Rifiuti non specificati altrimenti NP
16 08 00CATALIZZATORI ESAURITI.
16 08 01Catalizzatori esauriti contenenti oro, argento, renio, rodio, palladio, iridio o platino (tranne 16 08 07)SNP
16 08 02*Catalizzatori esauriti contenenti metalli di transizione pericolosi o composti di metalli di transizione pericolosiSP
16 08 03Catalizzatori esauriti contenenti metalli di transizione o composti di metalli di transizione, non specificati altrimentiSNP
16 08 04Catalizzatori liquidi esauriti per il cracking catalitico (tranne 16 08 07)vedi voce 16 08 07
16 08 05*Catalizzatori esauriti contenenti acido fosforicoP
16 08 06*Liquidi esauriti usati come catalizzatoriP
16 08 07*Catalizzatori esauriti contaminati da sostanze pericoloseSP
16 09 00SOSTANZE OSSIDANTI.
16 09 01*Permanganati, ad esempio permanganato di potassioP
16 09 02*Cromati, ad esempio cromato di potassio, dicromato di potassio o di sodioP
16 09 03*Perossidi, ad esempio perossido d'idrogenoP
16 09 04*Sostanze ossidanti non specificate altrimentiP
16 10 00RIFIUTI LIQUIDI ACQUOSI DESTINATI AD ESSERE TRATTATI FUORI SITO.
16 10 01*Rifiuti liquidi acquosi, contenenti sostanze pericoloseSP
16 10 02Rifiuti liquidi acquosi, diversi da quelle di cui alla voce 16 10 01SNP
16 10 03*Concentrati acquosi, contenenti sostanze pericoloseSP
16 10 04Concentrati acquosi, diversi da quelli di cui alla voce 16 10 03SNP
16 11 00RIFIUTI DI RIVESTIMENTI E MATERIALI REFRATTARI.
16 11 01*Rivestimenti e materiali refrattari a base di carbone provenienti da processi metallurgici, contenenti sostanze pericoloseSP
16 11 02Rivestimenti e materiali refrattari a base di carbone provenienti dalle lavorazioni metallurgiche, diversi da quelli di cui alla voce 16 11 01SNP
16 11 03*Altri rivestimenti e materiali refrattari provenienti da processi metallurgici, contenenti sostanze pericoloseSP
16 11 04Altri rivestimenti e materiali refrattari provenienti da processi metallurgici, diversi da quelli di cui alla voce 16 11 03SNP
16 11 05*Rivestimenti e materiali refrattari provenienti da lavorazioni non metallurgiche, contenenti sostanze pericoloseSP
16 11 06Rivestimenti e materiali refrattari provenienti da lavorazioni non metellurgiche, diversi da quelli di cui alla voce 16 11 05SNP

Torna all’elenco Codici EER (CER)

LEGENDA

La tabella contiene l’intero elenco dei codici EER (Elenco Europeo de Rifiuti).
Nella terza colonna denominata “tipo”, è riportata la sigla che indica la caratteristica del codice EER.

Le sigle presenti nelle caselle colorate indicano il tipo di pericolosità del rifiuto:
1) Rifiuti pericolosi (P) in cui vi è alta concentrazione di sostanze inquinanti presenti al loro interno, ed è necessario conferirli a impianti specializzati;
2) Rifiuti non pericolosi (NP);
3) “Voci specchio” (S) in cui lo stesso rifiuto può risultare non pericoloso o contenente sostanze pericolose, quindi a loro volta ripartite in voci specchio non pericolose (SNP) e pericolose (SP).

Quindi le varie sigle rappresentano:

P: Voce pericolosa senza voce specchio

SP: Voce specchio pericolosa

SNP: Voce specchio non pericolosa

NP: Voce non pericolosa senza voce specchio