Codici EER (CER) – 18 00 00

Torna all’elenco Codici EER (CER)

CodiceDescrizione codice EER (secondo D.L 77/2021)TipoTrattato
18 00 00 RIFIUTI PRODOTTI DAL SETTORE SANITARIO E VETERINARIO O DA ATTIVITA' DI RICERCA COLLEGATE (TRANNE I RIFIUTI DI CUCINA E DI RISTORAZIONE NON DIRETTAMENTE PROVENIENTI DA TRATTAMENTO TERAPEUTICO).
18 01 00RIFIUTI DEI REPARTI DI MATERNITA' E RIFIUTI LEGATI A DIAGNOSI, TRATTAMENTO E PREVENZIONE DELLE MALATTIE NEGLI ESSERI UMANI.
18 01 01Oggetti da taglio (eccetto 18 01 03)NP
18 01 02Parti anatomiche ed organi incluse le sacche per il plasma e le riserve di sangue (tranne 18 01 03)NP
18 01 03*Rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioniP
18 01 04Rifiuti che non devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni (esempio bende, ingessature, lenzuola, indumenti monouso, assorbenti igenici)NP
18 01 06*Sostanze chimiche pericolose o contenenti sostanze pericoloseSP
18 01 07Sostanze chimiche diverse da quelle di cui alla voce 18 01 06SNP
18 01 08*Medicinali citotossici e citostaticiP
18 01 09Medicinali diversi da quelli di cui alla voce 18 01 08NP
18 01 10*Rifiuti di amalgama prodotti da interventi odontoiatriciP
18 02 00RIFIUTI LEGATI ALLE ATTIVITA' DI RICERCA, DIAGNOSI, TRATTAMENTO E PREVENZIONE DELLE MALATTIE NEGLI ANIMALI.
18 02 01Oggetti da taglio (eccetto 18 02 02)NP
18 02 02*Rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioniP
18 02 03Rifiuti che devono essere raccolti e smaltiti non applicando precauzioni particolari per evitare infezioniNP
18 02 05*Sostanze chimiche pericolose o contenenti sostanze pericoloseSP
18 02 06Sostanze chimiche diverse da quelle di cui alla voce 18 02 05
18 02 07*Medicinali citotossici e citostaticiP
18 02 08Medicinali diversi da quelli di cui alla voce 18 02 07NP

Torna all’elenco Codici EER (CER)

LEGENDA

La tabella contiene l’intero elenco dei codici EER (Elenco Europeo de Rifiuti).
Nella terza colonna denominata “tipo”, è riportata la sigla che indica la caratteristica del codice EER.

Le sigle presenti nelle caselle colorate indicano il tipo di pericolosità del rifiuto:
1) Rifiuti pericolosi (P) in cui vi è alta concentrazione di sostanze inquinanti presenti al loro interno, ed è necessario conferirli a impianti specializzati;
2) Rifiuti non pericolosi (NP);
3) “Voci specchio” (S) in cui lo stesso rifiuto può risultare non pericoloso o contenente sostanze pericolose, quindi a loro volta ripartite in voci specchio non pericolose (SNP) e pericolose (SP).

Quindi le varie sigle rappresentano:

P: Voce pericolosa senza voce specchio

SP: Voce specchio pericolosa

SNP: Voce specchio non pericolosa

NP: Voce non pericolosa senza voce specchio