Codici EER (CER) – 20 00 00

Torna all’elenco Codici EER (CER)

CodiceDescrizione codice EER (secondo D.L 77/2021)TipoTrattato
20 00 00RIFIUTI URBANI (RIFIUTI DOMESTICI E ASSIMILABILI PRODOTTI DA ATTIVITA' COMMERCIALI E INDUSTRIALI NONCHE' DALLE ISTITUZIONI) INCLUSI I RIFIUTI DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.
20 01 00FRAZIONI OGGETTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA (TRANNE 15 01 00).
20 01 01Carta e cartoneNPRichiedi
20 01 02VetroNP
20 01 08Rifiuti biodegradabili di cucine e menseNP
20 01 10AbbigliamentoNP
20 01 11Prodotti tessiliNP
20 01 13*SolventiP
20 01 14*AcidiP
20 01 15*Sostanze alcalineP
20 01 17*Prodotti fotochimiciP
20 01 19*PesticidiP
20 01 21*Tubi fluorescenti ed altri rifiuti contenenti mercurioPRichiedi
20 01 23*Apparecchiature fuori uso contenenti clorofluorocarburiPRichiedi
20 01 25Oli e grassi commestibiliNP
20 01 26*Oli e grassi diversi da quelli di cui alla voce 20 01 25P
20 01 27*Vernici, inchiostri, adesivi e resine contenenti sostanze pericoloseSP
20 01 28Vernici, inchiostri, adesivi e resine, diversi da quelli di cui alla voce 20 01 27SNP
20 01 29*Detergenti, contenenti sostanze pericoloseSP
20 01 30Detergenti diversi da quelli di cui alla voce 20 01 29SNP
20 01 31*CER 20 01 31*P
20 01 32Medicinali diversi da quelli di cui alla voce 20 01 31NP
20 01 33*Batterie e accumulatori di cui alle voci 16 06 01, 16 06 02 e 16 06 02 nonché batterie e accumulatori non suddivisi contenenti tali batteriePRichiedi
20 01 34Batterie e accumulatori, diversi da quelli di cui alla voce 20 01 33NPRichiedi
20 01 35*Apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, diverse da quelle di cui alla voce 20 01 21 e 20 01 23, contenenti componenti pericolosi (2) - (2) Fra i componenti pericolosi di apparecchiature elettriche ed elettroniche possono rientrare gli accumulatori e le batterie di cui alle voci 16 06, contrassegnati come pericolosi; commutatori a mercurio, vetri di tubi a raggi catodici ed altri vetri radioattivi ecceteraPRichiedi
20 01 36Apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, diverse da quelle di cui alle voci 20 01 21, 20 01 23 e 20 01 35NPRichiedi
20 01 37*Legno contenente sostanze pericoloseSP
20 01 38Legno diverso da quello di cui alla voce 20 01 37SNPRichiedi
20 01 39PlasticaNPRichiedi
20 01 40MetalliNPRichiedi
20 01 41Rifiuti prodotti dalla pulizia di camini e ciminiereNP
20 01 99Altre frazioni non specificate altrimentiNPRichiedi
20 02 00RIFIUTI PRODOTTI DA GIARDINI E PARCHI (INCLUSI I RIFIUTI PROVENIENTI DA CIMITERI).
20 02 01Rifiuti biodegradabiliNP
20 02 02Terra e rocciaNP
20 02 03Altri rifiuti non biodegradabiliNP
20 03 00ALTRI RIFIUTI URBANI.
20 03 01Rifiuti urbani non differenziatiNP
20 03 02Rifiuti dei mercatiNP
20 03 03Residui della pulizia stradaleNP
20 03 04Fanghi delle fosse setticheNP
20 03 06Rifiuti della pulizia delle fognatureNP
20 03 07Rifiuti ingombrantiNPRichiedi
20 03 99Rifiuti urbani non specificati altrimentiNP

Torna all’elenco Codici EER (CER)

LEGENDA

La tabella contiene l’intero elenco dei codici EER (Elenco Europeo de Rifiuti).
Nella terza colonna denominata “tipo”, è riportata la sigla che indica la caratteristica del codice EER.

Le sigle presenti nelle caselle colorate indicano il tipo di pericolosità del rifiuto:
1) Rifiuti pericolosi (P) in cui vi è alta concentrazione di sostanze inquinanti presenti al loro interno, ed è necessario conferirli a impianti specializzati;
2) Rifiuti non pericolosi (NP);
3) “Voci specchio” (S) in cui lo stesso rifiuto può risultare non pericoloso o contenente sostanze pericolose, quindi a loro volta ripartite in voci specchio non pericolose (SNP) e pericolose (SP).

Quindi le varie sigle rappresentano:

P: Voce pericolosa senza voce specchio

SP: Voce specchio pericolosa

SNP: Voce specchio non pericolosa

NP: Voce non pericolosa senza voce specchio