Gruppi Frigo, chiller, impianti di refrigerazione e climatizzazione di grandi dimensioni

Gruppi Frigo, chiller, impianti di refrigerazione e climatizzazione di grandi dimensioni 1

 

Il gruppo frigo (gruppo frigorifero o chiller) è una macchina termica che serve a raffreddare ambienti, impianti e merci, è usato frequentemente per raffreddare gli impianti industriali e nell’industria alimentare, laddove il processo di produzione richieda di raggiungere e mantenere temperature molto basse. Nel gruppo frigorifero, l’ambiente o l’oggetto si raffreddano perché la macchina sottrae l’energia termica (il calore). Il chiller è una macchina refrigerante in grado di offrire abbattimenti di temperatura notevoli, esso infatti riesce ad arrivare anche a -30 °C, non è frequente la necessità di ottenere simili abbattimenti di temperatura, ma di certo un chiller è un macchinario in grado di ottenere simili risultati.

Il raffreddamento avviene grazie a un processo di compressione dei fluidi (gas o liquidi) che funzionano da termovettori; i termovettori trasportano e distribuiscono l’energia termica prodotta. In un gruppo frigorifero ad acqua, per esempio, viene sottratto il calore dal liquido, che a sua volta viene utilizzato per raffreddare l’ambiente.

La distinzione tra gruppo frigorifero ad aria e ad acqua è molto semplice e si basa sul tipo di fluido termovettore adoperato per la fase di condensazione. Nel refrigeratore raffreddato ad acqua, la condensazione del gas frigorigeno avviene mediante l’impiego di uno scambiatore di calore ad acqua, mentre nel refrigeratore raffreddato ad aria, lo stesso processo di condensazione del gas frigorigeno è invece ottenuto tramite l’impiego di aria: per tale motivo, questa tipologia di chiller è generalmente più rumoroso e consuma molta più energia, a causa del sistema di ventilazione dell’aria presente, ma allo stesso tempo, ha il vantaggio di non richiedere alcun consumo di acqua.

Le componenti fondamentali dei chiller sono:

  • Condensatore
  • Evaporatore
  • Compressore ad olio
  • Circuito con gas refrigerante

Il processo nella sua interezza permette di cedere freddo all’ambiente esterno.

Realizzare e gestire un gruppo frigorifero è molto dispendioso in termini di costi e di risorse. Il buon rendimento di un gruppo frigo richiede un alto consumo di energia elettrica e la sua manutenzione può essere gestita solo da personale specializzato con patentino F-GAS. Proprio per questa ragione, è una macchina usata soprattutto per gli impianti industriali. La manutenzione o la sostituzione del gruppo frigo prevede quindi la necessità di uno smaltimento dello stesso, una fase particolarmente delicata e complessa.

Per il corretto smaltimento, Eco-Recuperi Industrial comprende un servizio di smaltimento dei gruppi frigo di tutte le dimensioni e tipologie, in conformità con le normative ambientali attuali:

  • Ci occupiamo del ritiro del rifiuto in totale sicurezza presso la sede indicata dal cliente
  • Del corretto avvio allo smaltimento del gruppo frigo, del gas refrigerante e dell’olio contenuti all’interno dei compressori
  • Emissione del regolare Formulario di Identificazione del Rifiuto (F.I.R.)
  • Emissione del certificato per l’alienazione dei beni dal libro dei cespiti (che assieme al Fir consente il successivo scarico dal libro dei cespiti)

Per questi servizi Eco-Recuperi si avvale esclusivamente della collaborazione di impianti di recupero e trattamento finale italiani, a totale garanzia per i suoi clienti del rispetto delle normative della Comunità Europea e, soprattutto, dell’ambiente.

Tutte le informazioni relative al servizio le trovi alla sezione Smaltimento Gruppi Frigo contenenti gas refrigeranti.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO