SISTRI, CAMERA APPROVA DIMEZZAMENTO SANZIONI 2016

Il 24 febbraio 2016 la Camera dei Deputati ha approvato la legge di conversione del Dl “Milleproroghe”, che prevede la riduzione al 50% delle sanzioni per la mancata iscrizione al Sistri e il mancato versamento dei contributi, fino al 31 dicembre 2016. Si ricorda che il MinAmbiente ha già adottato il decreto che prevede la riduzione del contributo annuale per l’iscrizione al Sistri, a partire dal 2016 e fino alla definitiva operatività del sistema. Il provvedimento è attualmente all’esame del Consiglio di Stato per il parere di competenza.
Il 24 febbraio 2016 la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva la legge di conversione del Dl “Milleproroghe”, che prevede la riduzione al 50% delle sanzioni per la mancata iscrizione al Sistri e il mancato versamento dei contributi, fino al 31 dicembre 2016.

La novità è previsto dal Ddl n. 3513-A, recante conversione in legge del Dl 210/2015 (cd. “Milleproroghe”), nel testo uscito dalle Commissioni camerali, “blindato” dal Governo con la “questione di fiducia” e poi licenziato dall’Assemblea con voto favorevole nella serata del 10 febbraio.

Si ricorda che stando a quanto segnalato dalla Commissione ambiente della Camera, il MinAmbiente ha già adottato il decreto che prevede la riduzione del contributo annuale per l’iscrizione al Sistri, a partire dal 2016 e fino alla definitiva operatività del sistema. Il provvedimento è attualmente all’esame del Consiglio di Stato per il parere di competenza.

fonte: gruppo Sea