Smaltimento Pannelli Solari

Esistono diversi tipi di pannelli solari, i più comuni sono:

  • I pannelli solari termici (la cui denominazione tecnica è collettore solare) sfruttano i raggi solari per scaldare l’acqua destinata a uso sanitario e/o all’impianto di riscaldamento.

  • I pannelli fotovoltaici convertono le radiazioni solari in energia elettrica per alimentare gli apparecchi elettrici e/o batterie di accumulo.

La politica energetica italiana è fortemente a favore delle rinnovabili. Il paese ha registrato una crescita impressionante nel settore delle energie rinnovabili ed è riuscito a integrare grandi volumi di generazione rinnovabile variabile (Agenzia internazionale dell’energia – IEA). In Italia, a fine 2019, risultano installati oltre 880.000 impianti fotovoltaici per una potenza totale di circa 21 GW e una produzione vicina a 24 TWh (fonte: rapporto GSE del 2019). Una volta giunti a fine vita, questi moduli devono essere smaltiti adeguatamente secondo la normativa ambientale in vigore.

Il Servizio di Smaltimento dei Pannelli fotovoltaici è un Servizio che Eco-Recuperi ha messo a disposizione delle aziende e degli installatori, all’interno del programma Eco-Recuperi Industrial.

 

I pannelli fotovoltaici 

 

Le normative ambientali considerano i Pannelli Solari a celle fotovoltaiche come dei RAEE,  Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche,  ed il loro smaltimento è regolamentato dal D.Lgs n.49/2014 (e successive modifiche), oltre che dalle più recenti disposizioni GSE (Gestore Servizi Energetici).

Il GSE, su mandato del Ministero delle Finanze, definisce nel dettaglio le modalità per la gestione dei moduli fotovoltaici oggetto di incentivo con il Conto Energia.
Qui potete trovare il testo integrale delle Istruzioni operative per la gestione e lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici incentivati.

Gli impianti di pannelli solari fotovoltaici si dividono in “domestici” (sotto i 10 kW) e “professionali” (sopra i 10 KW). Come ogni rifiuto industriale, i pannelli a fine vita NON possono essere gettati in discariche o portati in centri di raccolta di rifiuti urbani, ma devono essere gestiti come rifiuto speciale e quindi ritirati da Aziende autorizzate al trasporto, smaltimento/ trattamento dei rifiuti speciali.

Il Servizio Smaltimento Pannelli Fotovoltaici di Eco-Recuperi risulta idoneo per il riconoscimento delle tariffe incentivanti del GSE (ai sensi dell’art. 40 del D.lgs. 49/2014 e dell’art. 1 del D.lgs. 118/2020).

Per conoscere il costo del Servizio Smaltimento Pannelli Solari, richiedi un preventivo gratuito online, compilando il form in fondo alla pagina. 

Eco-Recuperi è in grado di gestire correttamente e nel pieno rispetto di tutte le normative, la raccolta e lo smaltimento delle principali tipologie di moduli fotovoltaici.

Nella maggior parte dei casi, il codice CER attribuibile allo smaltimento dei Pannelli Fotovoltaici è il:

CER Pannelli Fotovoltaici: 16 02 14 (CER non pericoloso)

Qui puoi consultare l’elenco dei codici CER .

Oltre alla corretta gestione dello smaltimento dei pannelli a fine vita, Eco-Recuperi può gestire anche lo smaltimento degli Inverter utilizzati nell’impianto fotovoltaico.

Inverter

In un impianto fotovoltaico l’inverter è uno dei componenti più importanti poiché può incidere per circa il 10-20% sull’investimento complessivo. L’inverter ha la funzione di convertire la corrente continua (CC) generata dai pannelli fotovoltaici trasformandola in corrente alternata (CA) a tensione 220/380 Volt, rendendola adatta per l’immissione in rete e per l’autoconsumo domestico e industriale.

Eco-Recuperi è in grado di gestire correttamente e nel pieno rispetto di tutte le normative, la raccolta e lo smaltimento degli Inverter.

Nella maggior parte dei casi, il codice CER attribuibile allo smaltimento degli inverte è il:
CER Inverter: 16 02 14 (CER non pericoloso)

 

Quando smaltire i pannelli fotovoltaici

Sebbene la vita media di un pannello solare sia piuttosto lunga (oltre 20 anni), è possibile che la loro rimozione si renda necessaria anche prima. Nella maggior parte dei casi sono due i flussi che possono generare la necessità di smaltire pannelli fotovoltaici:

  • Manutenzione ordinarie e straordinarie degli installatori (sia di un impianto domestico che di un impianto professionale)
  • Lotti di moduli fotovoltaici ancora funzionanti, ma con degrado nel rendimento energetico e quindi sostituiti con nuovi pannelli (questa operazione viene chiamata Repowering).

Qualunque sia la motivazione che porta alla rimozione dei Pannelli fotovoltaici dal proprio impianto, la fase di corretto smaltimento è delicata e va gestita da aziende con le dovute autorizzazioni ad operare in ambito rifiuti.

 

Caratteristiche del servizio di smaltimento pannelli Fotovoltaici di Eco-Recuperi

Per venire incontro a questa esigenza, Eco-Recuperi Industrial ha messo a punto un Servizio di smaltimento pannelli fotovoltaici in piena conformità con le normative ambientali attuali.

Eco-Recuperi si occupa, nel completo rispetto delle normative vigenti e delle disposizioni GSE:

  • Smontaggio dei pannelli (se richiesto)
  • del ritiro del rifiuto in totale sicurezza presso la sede indicata dal cliente (sede dell’installatore oppure il cantiere)
  • del corretto avvio allo smaltimento dei Panelli Fotovoltaici
  • dell’emissione del regolare Formulario di Identificazione del Rifiuto (F.I.R.)
  • dell’emissione del Certificato per l’ottenimento dei contributi GSE (se richiesto)

Per i suoi Servizi Eco-Recuperi si avvale esclusivamente della collaborazione di Trasportatori regolarmente autorizzati e impianti di recupero e trattamento finale italiani ed europei, a totale garanzia per i suoi clienti del rispetto delle normative della Comunità Europea e, soprattutto, dell’ambiente.

Le tipologie dei Pannelli che rientrano nell’ambito del Servizio Eco-Recuperi Industrial sono:

  • Celle solari in silicio monocristallino
  • Moduli in silicio policristallino,
  • Moduli in silicio amorfo,
  • Celle e moduli in silicio “ribbon” o a nastro

I Panelli da smaltire possono essere integri (con o senza cornice in alluminio) oppure si possono presentare con vetro rotto, bruciato e crepato.

Generalmente il peso medio di un pannello completo è di 18-24 kg cadauno.

Il ritiro può avvenire sia in modalità di Micro Raccolta (pannelli sfusi circa da 1 a 20 pz) oppure  Macro Raccolta se in quantità maggiori è preferibile che vengano stoccati su bancale, il ritira verrà effettuato con motrice o bilico in base alle quantità.

 

Richiedi un preventivo online per conoscere il costo del Servizio Smaltimento Pannelli Fotovoltaici. 

 

I pannelli solari termici

Anche i pannelli solari termici a fine vita sono considerati RAEE ed il loro smaltimento è regolamentato sempre dal D.Lgs n.49/2014 e dalle disposizioni del GSE.

Eco-Recuperi svolge il servizio di smaltimento/trattamento anche per i pannelli solari termici a fine vita o danneggiati e si occupa di:

  • del ritiro del rifiuto in totale sicurezza presso la sede indicata dal cliente (sede dell’installatore oppure il cantiere)
  • del corretto avvio allo smaltimento dei Panelli solari termici
  • dell’emissione del regolare Formulario di Identificazione del Rifiuto (F.I.R.)

Il codice CER attribuibile allo smaltimento dei pannelli solari termici è il: 16 02 13* (CER pericoloso a causa dei materiali coibentanti al suo interno come lane minerali).

Preventivo Servizio Smaltimento Pannelli Fotovoltaici

La richiesta di preventivo da voi compilata, verrà elaborata il prima possibile.

Il modulo che segue è stato appositamente studiato per poter calcolare un preventivo personalizzato e molto preciso, pertanto vi preghiamo di compilare tutti i campi.

I campi contrassegnati con *  sono obbligatori

L’offerta sarà elaborata secondo le indicazioni di cui sopra e s’intende unicamente comprensiva di:

  • Emissione del formulario d’identificazione dei rifiuti (FIR) per singolo codice CER
  • Trasporto all’impianto di trattamento
  • Trattamento dei rifiuti a norma di Legge

Potrai comunque cancellarti dalla nostra lista in qualsiasi momento, o cliccando sull'apposito link contenuto nei messaggi che riceverai

Puoi inviare una immagine oppure un file .ZIP che ne contiene più di una, oppure ancora un file .PDF o Word.

Nome file:

Dimensione File:

INFORMATIVA ex art. 13 D.lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali)

Ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, Vi forniamo le seguenti informazioni:

1. I dati da Voi forniti saranno trattati in modo lecito, corretto e con la massima riservatezza, saranno registrati, organizzati e conservati in archivi informatici e/o cartacei per le seguenti finalità: adempiere al servizio di raccolta differenziata rifiuti secondo gli accordi contrattuali, per scopi amministrativi e per adempiere agli obblighi di legge;

2. Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio ai fini del rapporto di fornitura del servizio e l’eventuale rifiuto a fornirli comporta la mancata esecuzione del contratto;

3. I dati potranno essere comunicati a soggetti interni ed esterni, di nostra fiducia per gli adempimenti contrattuali (operatività del servizio attraverso la nostra Rete di Associate) e alle autorità competenti nei casi previsti dalla legge;

4. Il titolare del trattamento è: ECO-RECUPERI S.r.l., con sede legale a Solarolo (RA) in Via Roma 24, P.IVA e Cod. Fiscale: 01409540398;

5. In ogni momento potrete esercitare i Vs. diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art.7 del D.lgs.196/2003, che per Vs. comodità riproduciamo integralmente:

Decreto Legislativo n.196/2003, Art. 7 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

  • a. dell’origine dei dati personali;
  • b. delle finalità e modalità del trattamento;
  • c. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  • d. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
  • e. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L’interessato ha diritto di ottenere:

  • a. l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  • b. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • c. l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  • a. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  • b. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.